Palazzo Ducale - Prenotazione biglietti, tour guidati e privati on line per i musei della Serenissima


Palazzo Ducale

Il biglietto consente l'ingresso anche al Museo Correr, al Museo Archeologico e alla Biblioteca Marciana.

Un po' di storia sul Palazzo Ducale

Il Palazzo Ducale è stato probabilmente costruito tra i secoli X e XI sulla base di un nucleo centrale fortificato. Questo nucleo era composto da un corpo centrale con torri angolari che formano un capolavoro del gotico veneziano. Nel XII secolo fu effettuata la prima ristrutturazione con il doge Sebastiano Ziani che trasformò la fortezza in un elegante palazzo. Successivamente nel 1200 è stata realizzata una nuova estensione.

Tra il 1339 e il 1342 durante il regno di Bartolomeo Gradenigo, il palazzo ha cominciato ad assumere la sua forma attuale. Il Doge Francesco Foscari estese il palazzo nel 1424 fino ad arrivare a fianco della Basilica di San Marco. Nel 1442 gli architetti Giovanni Bon e Bartolomeo Bon della Porta aggiunsero la Porta della Carta. L'interno ospita gli appartamenti del Doge ed è stata costruita dall'architetto Antonio Rizzo dopo l'incendio del 1483. Durante tutto il XVI secolo, si sono verificati diversi incendi devastanti alternati a ristrutturazioni e abbellimenti come la Scala dei Giganti e la creazione del suo tesoro principale: la Crocifissione di Tintoretto, dipinta per sostituire un murale danneggiato dal fuoco.

Nei primi anni del XVII secolo, l'architetto Antonio Contin, ha aggiunto le Prigioni Nuove al di là del canale collegandole al palazzo con il Ponte dei Sospiri, da dove i detenuti passavano nel loro cammino verso le nuove carceri. Nel 1797, dopo la caduta della Repubblica di Venezia, il palazzo fu adattato per ospitare gli uffici amministrativi. Il carcere, chiamato i Piombi dal rivestimento del tetto, continuò a mantenere la sua vecchia funzione. Dopo l'annessione di Venezia al Regno d'Italia, il palazzo subì varie ristrutturazioni fino al 1923, quando fu destinato a diventare uno dei più importanti musei di Venezia.

Musei di Piazza San Marco

Acquista i biglietti ondine: UNA PRENOTAZIONE PER 4 MUSEI!
Evita la fila. Servizio esclusivo di prenotazione biglietti di ingresso ai Musei.

prenota

Prenota un Tour Privato

Una Guida Esperta solo Per Te!
Scopri il museo con una guida privata a disposizione solo per te!
Ingressi prenotati, nessuna attesa all’ingresso e decidi tu l’orario della visita!

prenota

Cosa è oggi il Palazzo Ducale?

Quando il Palazzo Ducale è stato costruito, aveva un disegno simile a quello di un castello, con torri agli angoli e si trovava in un punto strategico di accesso al mare. Con il passare del tempo, ristrutturazioni e incendi, questo maestoso palazzo è diventato quello che conosciamo oggi. Ricordiamo che da questo Palazzo, 120 doge hanno indirizzato il destino della città di Venezia per quasi 1.000 anni.

Attualmente, il Palazzo Ducale è un museo che presenta mostre di grande interesse storico ed è aperto al pubblico offrendo una varietà di itinerari, tra cui gli "Itinerari segreti di Palazzo Ducale" e "I tesori nascosti del doge".

Il Palazzo Ducale offre una straordinaria esperienza per chiunque sia interessato alla storia della città lagunare e al design degli interni del palazzo.

Curiosità sul Palazzo Ducale

Sapevi che il colore di Palazzo Ducale cambia a seconda del momento della giornata grazie alla luce? Palazzo Ducale acquisisce una tonalità rosa delicata preservando nelle testate gotiche simmetriche un bianco rosato.

Sapevi che nel Palazzo Ducale si trova la "Bocca di Leone", una sorta di casella di posta con la faccia di leone? In precedenza, le pratiche illegali dei cittadini veneziani potevano essere denunciate versando una lettera di reclamo in questa cassetta postale.

Sapevi che la visita di Palazzo Ducale si conclude nel carcere? Questo carcere corrisponde alle prigioni e ai pozzi bagnati (pozzi) di Palazzo Ducale, l’aspetto è decisamente inospitale e da qui, nel 1756, fugge il famoso prigioniero Casanova come ci racconta nelle sue memorie.

Perché visitare il Palazzo Ducale?

La facciata di Palazzo Ducale è considerata un capolavoro del gotico. Il suo interno si presenta elegante grazie al marmo di Verona posto su archi di pietra sostenuti da colonne con capitelli e magnifiche sculture agli angoli. L'ingresso principale di Palazzo Ducale era in origine dalla Porta della Carta, una porta gotica del XV secolo, attraverso di essa si attraversava un portico fino all’ Arco Foscari e al cortile interno dove si trova la celebre opera del XV secolo, la Scala dei Giganti, dove incoronavano il doge.

Altre attrazioni nella zona

Il Palazzo Ducale ha uno stile gotico e si trova nel centro della città di Venezia, al lato della Basilica di San Marco, un monumento bizantino che dà la possibilità di accedere al balcone da cui potrai godere di una vista completa della Piazza San Marco e della Torre del Campanile da dove avrai una vista incredibile di Venezia essendo uno dei monumenti più suggestivi della piazza.

A pochi passi si trova la Biblioteca Marciana, il Museo Archeologico, il Museo Correr, la Torre dell'Orologio e anche il noto Ponte dei Sospiri di stile barocco costruito nel XVII secolo per consentire l'accesso ai sotterranei del palazzo.

I clienti che hanno prenotato questo museo hanno prenotato anche:

Informazioni Utili

Orari

Aperto dalle 08.30 alle 19.00 dal 1° Aprile al 31 Ottobre.

Aperto dalle 08.30 alle 17.30 dal 1° Novembre al 31 Marzo.

Chiusura: Capodanno, Natale.

Indirizzo e Mappa

Piazza San Marco, 1 - Venezia.

Vedi la mappa.

Mostre

Mostre previste all'interno del museo: nessuna mostra prevista.

Raggiungi comodamente i musei con i nostri servizi di transfer!
SERVIZIO DI TRANSFER
SERVIZIO DI TRANSFER
Prenota Ora