Ca’ Rezzonico - Prenotazione biglietti, tour guidati e privati on line - Musei Venezia


Ca’ Rezzonico - Museo del '700 veneziano

Un po' di storia sul Ca’ Rezzonico

Ca’ Rezzonico è un meraviglioso Palazzo, che adesso ospita il Museo del ‘700 Veneziano, fu progettato dal più importante architetto barocco di Venezia, Baldassarre Longhena, per la famiglia nobile dei Bons e i lavori iniziarono nel 1649. Nel 1682 i lavori di costruzione sono stati sospesi e l'edificio è rimasto incompleto fino a quando Giambattista Rezzonico, mercante e banchiere, originario della Lombardia, si trasferì a Venezia e acquistò l'edificio nel 1751 commissionando i lavori per terminare la costruzione a Giorgio Massari, uno degli architetti più rinomati ed eclettici della metà del XVIII secolo.

La decorazione del palazzo è stata affidata a pittori che lavorano a Venezia in quel periodo: Giambattista Crosato è stato l'autore degli affreschi della sala, in collaborazione con Pietro Visconti e Giambattista Tiepolo che erano responsabili per i due soffitti in onore del matrimonio tra Ludovico Rezzonico e Faustina Savorgnan.

L'edificio è stato completamente finito nel 1758, quando il fratello più giovane di Giambattista, Carlo Rezzonico fu eletto papa Clemente XIII. Questo evento segna il vertice della fortuna della famiglia. Inizia così per il palazzo e per il suo patrimonio artistico un lungo, difficile e tormentato periodo di smembramento e dispersioni.

Nel XIX secolo ha avuto diversi proprietari fino a quando il conte Lionello Hirschell di Minerbi, lo cedette nel 1935 alla città di Venezia, dopo lunghe trattative.

  • museo
  • chiuso
  • data
  • ora
  • n. interi
  • n. ridotti
  • n. gratuiti
  • Ca' Rezzonico
  • Martedì
  • biglietto non richiesto sotto i 6 anni

per questa attrazione è richiesto il voucher stampato

Biglietto Ridotto
- Over 65
- Studenti in possesso della Carta dello Studente (15-25 anni)
- Bambini tra i 6 e i 14 anni

CODICE AGENZIA:
(riservato solo alle agenzie
di viaggio e ai tour operator)

Prenota un Tour Privato

Una Guida Esperta solo Per Te!
Scopri il museo con una guida privata a disposizione solo per te!
Ingressi prenotati, nessuna attesa all’ingresso e decidi tu l’orario della visita!

Per informazioni e prenotazioni clicca qui.

Cosa è oggi il Ca’ Rezzonico?

Il museo è stato riaperto al pubblico nel giugno 2001, e il Palazzo Ca' Rezzonico ospita al suo interno il Museo del Settecento Veneziano.

Dalla scalinata vicino alla caffetteria possiamo raggiungere il Mezzanino Browning, che ospita la Collezione Mestrovich. Questa collezione include dipinti di alcuni famosi artisti come Bonifacio de’ Pitati e Jacopo Tintoretto. La visita alla collezione inizia dalla grande scalinata di Giorgio Massari, situata sul lato opposto del palazzo rispetto al Canal Grande. Al primo piano ci sono 11 sale contenenti sculture, dipinti, arredi del 18° secolo e soffitti affrescati.

Al secondo piano si trova il portego (un ampio ingresso caratteristico dei palazzo veneziani) dove ci sono 2 opere giovanili di Canaletto. Le sale ospitano anche delle opere di Giandomenico Tiepolo e Pietro Longhi, assolutamente da non perdere. Il terzo piano ospita le sale di un’antica farmacia (Farmacia Ai do San Marchi) e l’importante collezione di dipinti donata da Egidio Martini.

La disposizione del palazzo conduce i visitatori attraverso le diverse stanze del primo piano con una vasta selezione di abbigliamento e altri accessori che fanno parte della collezione permanente.

Curiosità sul Ca’ Rezzonico

Sapevi che se confrontiamo la Ca' Rezzonico con il Palazzo Ducale, è più piccolo e meno maestoso? Tuttavia questo museo dispone di alcune camere che possono essere più belle e suggestive.

Sapevi che fino al 1908 la farmacia si trovava in Campo San Stin di Venezia? La maggior parte della farmacia, vasi in maiolica e i più belli oggetti in vetro di Murano, risalgono alla metà del XVIII secolo.

Perché visitare il Ca’ Rezzonico?

Ca' Rezzonico è uno degli edifici più importanti di Venezia e allo stesso tempo è uno dei pochi che può essere attualmente visitato. Si trova sulle rive del Canal Grande nel sestiere di Dorsoduro. Ca' Rezzonico è una ricca dimora veneziana che ospita una preziosa collezione di mobili e dipinti del Settecento Veneziano.

Le donazioni di Egidio Martini comprendono numerosi dipinti, quasi tutti appartenenti alla scuola veneziana che vanno dal '400 ai primi del 900. In questa meravigliosa raccolta si includono opere di Cima da Conegliano, Alvise Vivarini, Bonifacio de 'Pitati, Tintoretto, Palma il Giovane, Bernardo Strozzi, Ippolito Caffi, Emma Ciardi tra gli altri, un gioiello a Venezia da scoprire.

Altre attrazioni nella zona

Se prendi un taxi d'acqua dalla stazione di Santa Lucia in direzione Piazza San Marco, passerai sotto il Ponte di Rialto, che si trova prima di arrivare al Ca 'Rezzonico. Questo è il ponte più antico dei quattro ponti che attraversano il Canal Grande, è anche il ponte più popolare a causa del suo design e della sua storia. Il Ponte di Rialto è stato per anni il più importante centro economico di Venezia.

Vicino al Museo Ca' Rezzonico, un dei più belli della città, si trova l'edificio appartenente alla Galleria dell'Accademia che contiene la più grande collezione di arte veneziana ed è una delle più importanti gallerie d'arte del mondo.

I clienti che hanno prenotato questo museo hanno prenotato anche:

Informazioni Utili

Orari

Aperto dalle 10.00 alle 18.00 dal 1° Aprile al 31 Ottobre.

Aperto dalle 10.00 alle 17.00 dal 1° Novembre al 31 Marzo.

Chiusura: Martedì, Capodanno, 1° maggio, Natale.

Indirizzo e Mappa

Dorsoduro, 3136 - Venezia.

Vedi la mappa.

Mostre

Mostre previste all'interno del museo: nessuna mostra prevista.

Raggiungi comodamente i musei con i nostri servizi di transfer!
SERVIZIO DI TRANSFER
SERVIZIO DI TRANSFER
Prenota Ora