Gallerie Accademia Venezia - Prenotazione biglietti, tour guidati e privati on line


Gallerie dell'Accademia di Venezia

Un po' di storia sulle Gallerie dell'Accademia

Le Gallerie dell'Accademia nascono nel 1750, quando la Repubblica di Venezia decide di dare alla città un'Accademia di pittori e scultori. Il primo direttore fu il pittore Giovanni Battista Piazzetta e si trovava nell’ edificio di "Fonteghetto della Farina" che è attualmente l'Autorità Portuale, poco prima di arrivare al bacino di San Marco. Inizialmente, raccoglieva le opere degli studenti dell'Accademia.

Durante l'occupazione napoleonica nel 1807, la Scuola d'Arte e le sue opere sono state spostate in un luogo più degno e confortevole. Questo è il luogo dove sono attualmente ospitati i tre importanti edifici religiosi, la Scuola Grande di Santa Maria della Carità, la Chiesa di Santa Maria della Carità e il Monastero de Canonici Lateranensi.

Qui si sono riuniti numerosi lavori di chiese e conventi soppressi, in aggiunta a quelli già in suo possesso. Tra il 1816 e il 1856 le Gallerie dell'Accademia si sono arricchite con le collezioni Molin, Contarini, Renier e Manfrin, che hanno dotato queste meravigliose gallerie di capolavori indiscutibili dell'arte italiana. Dopo il Trattato di San Germano, del 1919, altre opere provenienti dall’ Austria sono state aggiunte al museo così come quelle acquisite dallo Stato italiano, grazie all'interesse dei suoi amministratori.

Le Gallerie dell'Accademia si distaccarono dell’ Accademia di Belle Arti di Venezia nel 1879 e come gli altri musei statali di tutta Italia, furono registrate al "Ministero per i Beni e le Attività Culturali", il Ministero dei Beni Culturali italiano.

Biglietti d’Ingresso Gallerie Accademia

Acquista i biglietti on-line!
Evita la fila. Servizio esclusivo di prenotazione biglietti di ingresso ai Musei.

prenota

Tour Privato Gallerie Accademia

Una Guida Esperta solo Per Te!
Scopri il museo con una guida privata a disposizione solo per te!
Ingressi prenotati, nessuna attesa all’ingresso e decidi tu l’orario della visita!

prenota

Cosa sono oggi le Gallerie dell'Accademia?

Le Gallerie dell'Accademia sono situate sulla riva sud del Canal Grande, nel sestiere di Dorsoduro, ai piedi del Ponte dell'Accademia. All’inizio del 18° secolo, mentre Venezia era una fiorente comunità di artisti, i suoi pittori erano membri di una corporazione di artigiani, quindi, a differenza di altre grandi città, non vi era alcuna Accademia d'arte. La sua fondazione è avvenuta nel Dicembre 1766 quando il Senato ordinò la costruzione di un' Accademia di scultura, pittura e architettura civile, simile a quelle delle principali città d'Italia e d'Europa.

Oggi le Gallerie dell'Accademia ospitano una straordinaria collezione di dipinti veneziani che vanno dal 1200 bizantino attraverso il gotico fino a raggiungere gli artisti del Rinascimento come Bellini, Carpaccio, Giorgione, Veronese, Tintoretto e Tiziano fino a Giambattista Tiepolo e i vedutisti del 1600, Canaletto, Guardi, Bellotto, Longhi. Tutti artisti che hanno influenzato la storia della pittura europea.

Curiosità sulle Gallerie dell'Accademia

Sapevi che l'Uomo Vitruviano è nelle Gallerie dell'Accademia a Venezia dal 1822?

Questa opera apparteneva al cardinale Milanese Cesare Monti fino al 1784 insieme ad altri 16 disegni attribuiti a Leonardo da Vinci. Giuseppe Bossi, pittore, scrittore e segretario dell'Accademia di Brera a Milano, pagò nel 1807 una grossa somma di denaro per comprarli e continuò per tutta la sua vita a raccogliere i disegni di questo grande artista fiorentino. Con la sua morte nel 1818, il governo austriaco acquistò l'intera collezione di disegni, circa 1.800 pezzi e gli assegnò all’ Accademia di Belle Arti di Venezia, di recente costituzione (1807) desiderosa di pezzi importanti. L'Uomo Vitruviano è esposto nella "Sala delle Riduzioni accademiche" a disposizione dei giovani studenti.

Perché visitare le Gallerie dell'Accademia?

Le Gallerie dell'Accademia sono un must per gli amanti della pittura, è il museo più importante che puoi visitare durante il tuo soggiorno a Venezia.

L'Accademia è stata progettata con l’ obiettivo di riunire sotto lo stesso tetto, tutte le opere d'arte che erano sparse in giro per Venezia. La collezione è aumentata nel corso del tempo grazie a donazioni private e acquisizioni in modo tale che attualmente ha più di 800 dipinti che vanno dal 1200 fino al XVIII secolo.

Altre attrazioni nella zona

Molto vicino alle Gallerie dell'Accademia si trova la ben conosciuta Piazza San Marco, il cuore di Venezia, che con i suoi 180 metri di larghezza per 70 metri di lunghezza, è la più importante piazza di Venezia per dimensioni e bellezza. Piazza San Marco è una delle più belle piazze del mondo e può vantare la presenza di diversi edifici attorno a lei, tra cui la Basilica di San Marco, Palazzo Ducale, Museo Correr, il campanile della Basilica e la Torre dell'Orologio.

Di notte e nella bella stagione, la piazza è piena di vita e potrai divertirti semplicemente girovagando per i famosi caffè con musica dal vivo. Una piazza definita da Napoleone Bonaparte come "la più bella sala d'Europa".

I clienti che hanno prenotato questo museo hanno prenotato anche:

Informazioni Utili

Orari

Aperto dalle 08.15 alle 19.15.

Chiusura: tutti i Lunedì pomeriggio, Capodanno, 1° maggio, Natale.

Indirizzo e Mappa

Campo della Carità nel Sestiere di Dorsoduro - Venezia.

Vedi la mappa.

Mostre

Mostre previste all'interno del museo:

19.03.2016 – 19.06.2016 “Aldo Manuzio. Il rinascimento di Venezia”

Raggiungi comodamente i musei con i nostri servizi di transfer!
SERVIZIO DI TRANSFER
SERVIZIO DI TRANSFER
Prenota Ora